Morta Gabriella Di Luzio, l’attrice che lavorò con Mario Merola

Publié le par Voce di Napoli Di Fabiana Coppola

Si è spenta mercoledì l’attrice napoletana Gabriella Di Luzio, la donna nata a Napoli, ma residente a Roma da molti anni, è morta a causa di un male incurabile. L’attrice è conosciuta al pubblico per le sue collaborazioni con registi di importanza internazionale come Federico Fellini, Giancarlo Giannini, Liliana Cavani e Tornatore. I funerali si terranno oggi, 1° aprile, a Roma.

Morta Gabriella Di Luzio, l’attrice che lavorò con Mario Merola

La carriera artistica di Gabriella Di Luzio

Gabriella Di Luzio è stata un’attrice di teatro famosa, prese parte a numerosi musical e commedie napoletane. I suoi primi passi sono stati mossi proprio nella città d’origine, Napoli, nelle “cantine d’avanguardia”, ma ha poi recitato in opere di diverso genere come la prosa classica, il cabaret, le commedie plautine. La donna amava la belle-époque e per questo spesso ha ricostruito alcuni passaggi storico-sociali in maniera inedita.

Le sue partecipazioni ai musical sono degne di nota in quanto ha lavorato con nomi noti come Antonella Steni e Fiorenzo Fiorentini, nella commedia napoletana invece ha collaborato con Mario Scarpetta e indimenticabili sono anche stati i suoi ruoli famosi nelle sceneggiate, come la “malafemmina“, ha lavorato in questo settore con Pino Mauro, Mario Merola  e Rosalia Maggio. Di recente l’attrice napoletana si era anche cimentata nella scrittura con un romanzo  uscito nel 2012 e un libro sulla sua esperienza con il cancro. Il suo volto è abbastanza noto al grande pubblico perché l’attrice partecipò a varie fiction televisive. 

Pour être informé des derniers articles, inscrivez vous :

Commenter cet article